Mura nude nella stanza - La terra dei sogni desti

Vai ai contenuti
25 luglio 2019

Mura nude nella stanza

Mura nude nella stanza,
 
dipingo lo spazio vuoto
 
delle rovine nella testa.
 
Grida nelle vene
 
un vetro rotto alla finestra,
 
giungo le mani
 
affinché si compia l’ego mio piccolo,
 
oh Madre incatenami il cuore
 
ad un giro di parole,
 
donami un sobbalzo, un segno esclamativo,
 
oh Madre rammentami che sono ancora vivo.

 
Corpo nudo tra le mura,
 
vestita di grigio candore
 
è l’anima mia smembrata,
 
scucita, scivolata via, come ieri,
 
e nello specchio del presente
 
è già sbiadito il futuro,
 
giungo le mani
 
affinché si compia l’ego mio piccolo,
 
oh Madre raggirami il cuore
 
con una catena di parole
 
donami un sospiro, un punto interrogativo,
 
oh Madre rammentami che sono ancora vivo.
 
Mura nude nella stanza...










.

Stay tuned

Prossimamente
DREAM The Forgotten Language



Via Federico della Monica, 16 - Salerno
Edy Fummo | Cell: +39 3479927157
Torna ai contenuti