La storia è quel che resta della vita - La terra dei sogni desti

Vai ai contenuti









.

17 settembre 2021
"La storia è quel che resta della vita"
 
Sono sempre più convinto che, fino ad oggi, la storia del mondo sia stata solo la somma delle nostre bugie e paure, la materializzazione delle nostre più intime ed errate convinzioni.
La storia si manifesta nel tempo, il tempo è lo spazio, il teatro entro cui un racconto nasce, vive e muore, ma il tempo è la più grande delle bugie, è lo spettacolo. Se noi vivessimo secondo natura e verità allora noi “insceneremmo” la vita e non la storia.
La storia non è mai interamente reale, è di per sé sempre un racconto, una rielaborazione, un riandare avanti o indietro nel tempo, una replica; la vita è assenza di tempo, la storia è sempre un avanzo, è quel che resta della vita. Quel che stiamo vivendo in questi giorni è già storia, è solo storia, non c'è niente di vivo nei nostri giorni attuali.
Stupidamente in attesa che la storia riparti non abbiamo nemmeno un racconto da recitare, da scrivere, non abbiamo vita da vivere. Non una sola battuta da improvvisare. Un unico copione per i tanti, i troppi attori intimoriti che sperano soltanto che il teatro non chiuda.
  
Via Federico della Monica, 16 - Salerno
Edy Fummo | Cell: +39 3479927157
Torna ai contenuti