BLOG La terra dei sogni desti - La terra dei sogni desti

Vai ai contenuti

Essere desti

La terra dei sogni desti
Pubblicato da in BLOG su temi di cultura, arte coscienza, spiritualità ·
Tags: BLOGsutemidiculturaartecoscienzaspiritualità
"Esser desti è tutto. Sii desto, qualunque cosa tu faccia!
Non credere d’esserlo già. No: tu stai dormendo e sognando.
Raccogliti risolutamente in te stesso, fai uno sforzo e concentrati,
in un singolo momento, solo sulla sensazione che ti attraversa
con un brivido il corpo: 'Ora sono desto!'".
(Gustav Meyrink)


Per questo nuovo articolo del blog approfitto di questo aforisma che ho avuto modo di conoscere grazie ad un post pubblicato da un mio amico su Fb.
In queste poche righe mi è sembrata che rifluisse tutta la mia vita, tutta la mia ricerca, tutto il mio percorso. Anni fa, presuntuosamente ho scritto un libro proprio su questo tema: REMinore La terra dei sogni desti. A tal proposito suggerisco il link dove è possibile scaricare o leggere gratuitamente il libro in questione:(http://www.laterradeisognidesti.it/reminore-la-terra-dei-sogni-desti.html), ma tornando a noi...perdonatemi se mi permetto, la mia vuole essere una provocazione e un'opportunità per un ulteriore spunto di riflessione. Pertanto affermo che questo aforisma non mi convince, anzi ritengo che non sia assolutamente così! Un conto è prestare attenzione all'essere desti e un altro conto è essere desti.

Essere desti è niente. Sei già desto qualunque cosa tu faccia. Se credi di essere desto non lo sei, se non credi di esserlo non lo sei lo stesso. Si: tu stai dormendo e sognando. Non c'è nessun te stesso da raccogliere. Se fai uno sforzo non sei fluido, vuol dire che stai facendo un tentativo "cosciente" di destarti per cui anima e corpo sono impegnati in questa sollecitazione che comporta senz'altro una maggiore focalizzazione...che è tutt'altra cosa, se ti concentri non sei aperto per cui le tue energie sono indirizzate ad ottenere un risultato...ed essere desti non è un risultato, non è una meta.

Non puoi raccoglierti in un singolo momento perchè non sei un momento e non sei desto perchè provi un brivido che ti attraversa il corpo, tutte queste cose sono il frutto di tecniche, di atteggiamenti che favoriscono l'essere desti in qualche misura...ma essere desti è aldilà di ogni metro, di ogni aspettativa. Non sei desto nemmeno perchè dopo una profonda esperienza in cui hai rivolto l'attenzione all'interno esclami "ora sono desto". No. Sei desto quando non sei diviso, quando, semplicemente, non c'è nessuno che si sforza o si raccoglie, o dubita e analizza. Sei desto quando non c'è nessun'altro. Sei desto quando non c'è nessuno che se ne rende conto. Sei desto quando non c'è nessuno che si ostina ad esserlo!"



Nessun commento

Edy Fummo - La terra dei sogni desti
Via Federico della Monica, 16 - Salerno | Cell: +39 3479927157
Torna ai contenuti